Translate

mercoledì 30 aprile 2014

Crostata con crema pasticcera e fragole

Finalmente è arrivata la primavera e la mia cucina si riempie sempre  più di tutti quegli odori e sapori che mi ricordano l'estate come, ad esempio, le mie amate fragole.:)
Qualche giorno fa ho deciso di approfittare della visita di una mia cara amica, Anita, per fare insieme a lei la mia CROSTATA CON CREMA PASTICCERA E FRAGOLE, fresca e profumata, ideale per le giornate calde in arrivo.







INGREDIENTI


...PER LA CREMA PASTICCERA






- 500 ml di latte
- 4 tuorli
- 50 gr. di farina 00
- 150 gr. di zucchero
- 1 fialetta di aroma alla vaniglia
- la scorza di un limone






....PER LA PASTA FROLLA


-10 cucchiai colmi di farina
- 5 cucchiai di zucchero
- 80 gr. di burro
- 1/2 cucchiaino di lievito
- 1 uovo
- aroma di vaniglia
- pizzico di sale



...PER LA GUARNIZIONE


-1 vaschetta di fragole
-1 bustina di Tortagel


PREPARAZIONE



Per comodità ho deciso di preparare prima la CREMA PASTICCERA  in modo da farla raffreddare per bene.

Versate in una casseruola il latte, la fialetta di vaniglia e la scorza del limone e portate a ebollizione. Appena il latte inizia a bollire spegnete la fiamma.  Nel frattempo, con una frusta,  montate i tuorli con lo zucchero fino a ottenere una composto liscio e omogeneo.

Unite, quindi, a filo, il latte alle uova e lo zucchero  continuando a mescolare.Setacciate la farina e unitela poca alla volta alla crema.




Travasate la crema nella pentole e portate a bollore mescolando continuamente fino a quando la crema non raggiunge la giusta densità.






Lasciatela, infine, raffreddare coprendola con della pellicola in modo da evitare che si formi la pellicina sullo strato superiore.




Una volta preparata la crema passate alla PASTA FROLLA. La preparazione è molto semplice: mettete in un recipiente la farina, lo zucchero, il lievito e il pizzico di sale.




Sciogliete in un pentolino il burro e unitelo al resto degli ingredienti insieme all'aroma alla vaniglia e all'uovo,  impastate il tutto per bene finchè non risulterà omogeneo.




 Formate una palla e, dopo averla avvolta nella pellicola, lasciatela riposare per una mezz'oretta in frigo.





Stendete poi la pasta ponendo sul piano di lavoro un foglio di carta da forno ( in questo modo potrete sollevarla più facilmente) e mettetela nella teglia.






Dopo averla bucherellata, ricoprite la teglia con un ulteriore foglio di carta da forno sistemandolo in modo tale da coprire la base e i bordi.
Successivamente riempite la teglia con delle nocciole o legumi secchi e compattateli bene. Questo procedimento viene detto COTTURA ALLA CIECA O IN BIANCO e serve a diffondere, mediante i legumi, il calore del forno su tutta la superficie permettendo una cottura. Infornatela, quindi, a 180° per circa 40-45 minuti.







Quando la frolla avrà assunto un  colore dorato su tutta la superficie, sfornatela e lasciatela raffreddare :). Nel frattempo tagliate a fettine le fragole.





Una volta che la frolla sarà fredda, versate al suo interno la crema e guarnitela con le fragole. Per evitare che le fragole diventino brutte e, soprattutto, per dare un tocco più elegante alla torta ho usato una bustine di Tortagel.